La ristrutturazione del tetto

È un intervento strutturale che, se mal eseguito, rischia di avere conseguenze disastrose sulla vivibilità dell’intero edificio. Ogni spesa aggiuntiva investita su questo fronte, si tradurrà in un risparmio assicurato nel breve e nel lungo termine.

Tanto per tetti in legno quanto per coperture con struttura in cemento, una buona coibentazione è fondamentale per massimizzare le prestazioni energetiche dell’immobile con una conseguente riduzione dei costi relativi alla climatizzazione. Un tetto ristrutturato alla perfezione consente inoltre di mettere al riparo l’edificio dall’umidità e da eventuali infiltrazioni d’acqua. 

Quando si decide di ristrutturare casa, il tetto è probabilmente il primo aspetto da prendere in considerazione. Non solo è necessario utilizzare materiali di ottima qualità ma è fondamentale eseguire, negli anni a venire, interventi periodici di manutenzione. Il tetto ideale è quello che riesce a limitare al minimo tanto le dispersioni di calore, che influiscono sulle spese di riscaldamento dell’abitazione, quando le infiltrazioni di acqua e umidità che, a lungo andare, danneggiano la struttura e rendono l’ambiente insalubre.